La mia kale salad – aka insalata di cavolo nero

kale salad di cavolo nero, avocado, lime, ceci

La famosa kale salad l’abbiamo ormai vista ovunque su Instagram. Non essendo io grande fan delle verdure non mi sono mai posta il problema di provarla o di chiedermi che accidente di ingrediente esotico fosse il kale: lo stramaledetto, banalissimo, per nulla esotico, cavolo nero.

Qualche sera fa decisi di sbilanciarmi e lanciarmi in questa titanica sfida. Fu quasi del tutto accidentale: finii davanti al banco delle verdure di Esselunga senza saperne il motivo. Perché non succede mai.

Acciuffai un cespo (ammesso che questo sia il suo nome) di cavolo nero e mi diressi alla cassa. Sono tuttora stupita di come sia riuscita ad imbastire un piatto così buono con una base verde, insomma, fatta di erba!!!
Perdonate il mio stupore: la mia dieta (disclaimer: non parlo di una vera dieta ma di quello che mangio per colpa della mia pigrizia) prevede uova, salmone, avocado, pane, pasta, pizza. STOP.

INGREDIENTI della mia kale salad:

  • 1 cespo, cespuglio, pianta… insomma, abbastanza cavolo nero da riempire una ciotola
  • mezza latta di ceci (+ paprika, origano, pepe e cipolla essiccata)
  • mezzo avocado
  • mezzo lime
  • burger di salmone (fatto in casa in 5 minuti) – clicca qui per la mia ricetta
  • la miglior salsa di arachidi o dipping sauceclicca qui per la mia ricetta
  • cipolle essiccate a guarnire

METODO PER LA KALE SALAD:

Sciacquare bene il cavolo (quella cosa verde che spero confonda tanto voi quanto me) e tagliare a fette. Io lo passo 2 minuti in padella con un filo d’olio e un pizzichino di pepe.
Scolare mezza latta di ceci e passarli in padella con le spezie fino a fargli prendere colore.
Tagliare mezzo avocado a strisce e POI scucchiaiarlo (verbo inventato ora).
Preparare e cuocere i burger di salmone.
Preparare la salsa di arachidi.

Trasferire nel piatto il cavolo, aggiungere i ceci saltati in padella, l’avocado, il burger di salmone e guarnire con lo spicchio di lime, la salsa di arachidi e la cipolla croccante.

Come ben sapete sono una schiappa totale, per questo le ricette che vi propino sono a prova di fava, ma GIURO che sono tutte buonissime! Provare per credere!

Fatemi sapere se proverete questa o le altre ricette: noi pigri-spignattatori dobbiamo fare squadra e sostenerci a vicenda!!!


NEWSLETTER

Cerchi consigli per viaggiare ON-A-BUDGET? Iscrivendoti alla newsletter riceverai contenuti esclusivi e molte novità interessanti sui viaggi, sul web e sulla produttività, che sono sicura ti saranno utili!

Tramite l’iscrizione alla newsletter riceverai GRATIS uno dei miei Preset per Lightroom Mobile!

E, se sei curioso/a di sapere come io modifico le mie foto usando l’app gratuita Lightroom Mobile, puoi leggere questo articolo o guardare il mio video step-by-step su IGTV.

Per rimanere in contatto con me puoi seguirmi nel mio quotidiano su Instagram.
Grazie per aver letto questo articolo!
Lorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *