Gelato proteico fit à la Me

gelato proteico fit con frutta e burro di arachidi

Il gelato proteico fit à la Me!

Ho ideato questa ricetta per fare il gelato proteico fit lo scorso anno e, lo confesso, la sto condividendo con voi solo oggi. Meglio tardi che mai.

Il gelato si può considerare ‘fit’ finché non ci schianti sopra il cioccolato, come ovviamente ho fatto io. Per il resto è fit.

INGREDIENTI per il mio gelato proteico fit: è a prova di fava, giuro. (dose per 4 gelati)

  • 4 stampini per gelati o ghiaccioli
  • latte di cocco qb – odio i ‘quanto basta’ ma non saprei che unità di misura usare
  • 1 banana
  • 1 manciata di lamponi
  • 30 gr Shape Shake al cocco di Foodspring (link qui)
  • 1 cucchiaino di miele
  • bacche di goji
  • burro di arachidi
  • 4 bollini di cioccolata ai frutti rossi (link qui per il pack da 12, così risparmiate) – facoltativo: è quello che rende questo gelato decisamente-non-più-fit

COME PREPARARE IL GELATO PROTEICO FIT?

Ho frullato la banana e una manciata di lamponi freschi con un cucchiaino di miele, per dolcificare, e i 30 gr di Shape Shake di Foodspring al cocco, ho aggiunto poi un po’ di latte di cocco per ottenere un composto cremoso ma ancora abbastanza denso.

Se il composto risulterà essere troppo liquido si cristallizzerà nel congelatore, aggiungete quindi il latte di cocco poco alla volta.
Ho trasferito il composto negli stampi per gelato e li ho lasciati nel congelatore tutta la notte.

Per guarnire i gelati ho sciolto poco burro di arachidi al microonde e, con un cucchiaino, l’ho fatto colare sul gelato: a contatto con il prodotto freddo di freezer si solidifica diventando una glassa. Ho aggiunto poi il cioccolato ai lamponi fatto a pezzettini e le bacche di goji!
Siate consapevoli che questa golosa aggiunta manda il buon proposito del gelato-fit a farsi benedire.

Fatemi sapere se proverete questa ricetta e, nel caso, mostratemi il risultato!
BUONA MERENDA!

NEWSLETTER

Iscrivendoti alla newsletter riceverai contenuti personalizzati e tante curiosità sul web e sulla produttività, che sono certa ti saranno utili!

Tramite l’iscrizione alla newsletter riceverai GRATIS uno dei miei Preset per Lightroom Mobile!

E, se sei curioso/a di sapere come io modifico le mie foto usando l’app gratuita Lightroom Mobile, puoi leggere questo articolo. In pochi istanti sarai in grado di ottenere gli stessi risultati!

Per rimanere in contatto con me puoi seguirmi nel mio quotidiano su Instagram.

Grazie per aver letto questo articolo!

Lorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *