5 tips per essere più produttivi da oggi!

essere più produttivi lavorando alla scrivania
Credits: Thom Holmes

Essere più produttivi

Per essere più produttivi occorre fare una premessa che penso valga per tutti: è possibile passare da maniaci dell’organizzazione a bradipi in letargo in un battito di ciglia. Vero? VEROOO?

Il trucco, per me, consiste nel pianificare la mia settimana durante il weekend, allora, nell’arco della settimana sarò puntuale come un orologio con i miei programmi.

Sono SEMPRE organizzata? Assolutamente no, ma ho stilato una lista di consigli che, letti ogni giorno, mi motivano e aiutano ad organizzarmi meglio! Sono certa che saranno di aiuto anche a te!

COME ESSERE PIÙ PRODUTTIVI (davvero)

Ti aiuterò a:

  1. dividere i task
  2. definire le priorità
  3. dire NO
  4. fare domande
  5. scegliere cosa fare come ultima cosa a fine giornata

1. Organizza i task più rilevanti o impegnativi per tempo.

La domenica so già (salvo imprevisti, ovviamente) quali saranno i task maggiori da sbloccare a lavoro la settimana successiva, e sarò attenta a suddividerli per non avere giornate troppo impegnative e altre meno > il rischio è che, nelle giornate più impegnative, io commetta errori dovuti alla stanchezza.

Bilanciare il carico di lavoro mi aiuta a diluire i task e dedicare la mia piena attenzione ad ognuno.
Sempre durante il weekend: organizzo la mattinata dedicata alle lavatrici, il pomeriggio alle pulizie, la sera al meal prepping ecc.

2. Valuta le tue priorità.

Dopo aver chiaro quali saranno i task che affronterai nell’arco della settimana – che siano lavorativi, dedicati alla casa, agli impegni con gli amici ecc – crea una piccola lista di priorità: anteponi sempre quelle lavorative, se posso permettermi di dare questo consiglio. Definisci, quindi, il tempo da dedicare al lavoro, alla famiglia, agli amici e ai tuoi impegni personali.

3. Impara a dire ‘no’.

Io non ho ancora imparato, per esempio, ma ci sto lavorando. Quando qualcuno chiede un favore di solito lo antepongo a tutto. ERRORE. Non ti sto suggerendo di dire ‘no’ a tutto, assolutamente.

Prova, magari, a dire ‘no’ una volta al giorno e a valutare attentamente la richiesta che ti viene fatta: se chi l’ha posta può, realisticamente, risolvere il suo problema autonomamente sarà un buon momento per dire ‘no’ e non interrompere il tuo flusso di produttività.

4. Impara a fare più domande

Quante volte capita di non capire completamente una richiesta o come completare un task che ci viene affidato? Ho sempre cercato di fare da sola e imparare: è bellissimo, perchè dimostra voglia di fare nel lavoro e nella vita ma spesso può essere letteralmente una perdita di tempo. Nel momento in cui ti accorgi che, facendo qualche domanda in più, avresti potuto risparmiare 2 ore del tuo tempo comprendi di averlo, oggettivamente, gestito male. Anche in questo caso, ci sto lavorando anch’io.

5. Scegli cosa fare come ultima cosa

Come menzionato prima io preferisco suddividermi i task principali (o più impegnativi in termini di tempo) nell’arco della settimana, per evitare uno sbilanciamento del mio processo di produttività. Poniamo, come esempio, che io abbia due ‘main task’ da sbloccare ogni giorno: cercherò di sbloccarli nella prima parte della giornata, in cui sono più riposata e con la mente fresca. Potrò quindi sbloccare un main task e uno secondario entro l’ora di pranzo, e un altro main task subito dopo pranzo. Questo mi consentirà, nell’ultima parte della giornata, di portare a termine obiettivi più piccoli. Nel pomeriggio avrò ancora energie, consapevole di aver già concluso alcuni task impegnativi, che potrò indirizzare verso progetti minori. Questo, inoltre, mi consente di arrivare a fine giornata meno stanca!

Spero di averti fornito degli spunti utili, per essere più produttivo/a, su cui lavorare quotidianamente: non credo si possa cambiare da un giorno all’altro, altrimenti saremmo tutti perfetti, ma possiamo provare a migliorarci ogni giorno! Ricorda che anche io ci sto lavorando insieme a te!

Quale consiglio adotterai per primo?

NEWSLETTER

Iscrivendoti alla newsletter riceverai contenuti esclusivi e molte novità interessanti sul web e sulla produttività, che spero ti saranno utili!

Tramite l’iscrizione alla newsletter riceverai GRATIS uno dei miei Preset per Lightroom Mobile! Non sai come sfruttare al meglio i preset per la modifica delle foto? Leggi questo articolo!

Per rimanere in contatto con me puoi seguirmi nel mio quotidiano su Instagram.

Grazie per aver letto questo articolo!

Lorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *